Nov 23

Pullback rialzista sul gold

Stamattina si presenta un bel pullback rialzista sul gold su un grafico con orizzonte temporale di quattro ore.

Direi più affidabile rispetto ad altri orizzonti temporali inferiori, l’idea di trading mia è la seguente: comprerò in questa zona in modo da sfruttare il rapporto rischio rendimento che al momento mi sembra ottimale.

Qualora il gold dovesse accellerare sopra l’attuale resistenza che vedo in area 1086 gestisco la posizione in trailing,grazie al fantastico indicatore Supertrend con il mio solito settagio di parametri per il gold.

Solitamente questa figura pullback rialzista sul gold nella maggior parte dei casi risulta essere una buona entrata, ovviamente diamo sempre ragione al mercato senza illuderci di nulla, il mio stop loss lo posizionerò sotto il minimo relativo precedente in modo da salvaguardare il mio capitale nel caso l’operazione non dovesse andare per il verso giusto.

pullback rialzista sul goldQuesta è una mia idea di trading su questo strumento finanziario ognuno decida cosa farne, come dico sempre è solo una mia analisi.

 

Nov 17

Operazione in contro trend sul cambio euro dollaro

 

operazione in contro trend su euro dollaroOperazione in contro trend sul cambio euro dollaro su un grafico H4, l’idea è quella di speculare su un rimbalzo tecnico dell’euro dollaro, è evidente il forte ipervenduto in atto dello strumento tuttavia la presenza di un pattern di inversione in un trend ribassista non mi vieta di fare questa operazione.

Preferisco ridurre la size in questi casi visto che si tratta comunque di una operatività in controtendeza, il rapporto che si presenta in termini di rischio-rendimento è molto favorevole di 1/2.

Io ho già impostato il mio ordine pendente buy stop, inserendo anche il take profit e lo stop loss nel caso l’operazione dovesse andare dalla parte opposta alla mia .

Consiglio come sempre di valutare personalmente l’operatività, le mie sono solo idee di trading a scopo educativo in modo da comprendere meglio il trading online nel mercato del forex.

Se euro dollaro dovesse rompere al ribasso il minimo relativo fatto registrare questa mattina, valuterò l’idea di una entrata short aspettando un pull back su questo livello in modo da portare dalla parte mai il rapporto rischio rendimento.

Ti ricordo che è importante non solo l’entrata corretta, ma anche un adeguato dimensionamento della posizione in modo da rischiare sempre la stessa percentuale di soldi in base al proprio conto di trading con cui si lavora.

 

 

 

Nov 11

Euro-dollaro preferenza ordini short

Continua la tendenza al ribasso del cambio euro-dollaro, ieri ha segnato un minimo giornaliero a 1.0675 .

Tuttavia per la mattinata mi aspetto un tentativo di recupero visto il forte ipervenduto in corso della coppia, al momento che scrivo euro-dollaro si trova a quota 1,0750.

Euro-dollaro preferenza ordini short

La mia strategia al momento non mi da alcun segnale, se non quello di rimanere flat ed attendere eventuale ingresso long.

Per potere cambiare la tendenza ribassista attuale i prezzi dovranno andare oltre la resistenza situata a 1,0900, da li potrebbe iniziare un forte recupero dell’euro.

Eventualmente ricordo che i  target ribassisti per oggi sono, 1,0705 e successivamente appena sotto il minimo di ieri 1,0670,

Nov 06

Strategia euro/dollaro per venerdì 06 novembre!

La strategia euro/dollaro che andrò ad impostare oggi su questo cambio sarà una strategia del tipo breakout, in pratica andrò a prendere dei  livelli di supporto e resistenza per me considerati importanti e direi per la maggior parte degli analisti tecnici ed in quella zona inserirò i miei ordini pendenti.

strategia_eurodollaro

Perchè andrò a preferire questo tipo di strategia breakout?

Perchè oggi ci sono in uscita i dati dei Nonfarm Payroll, quindi come solito si prevede un aumento di volatilità eccessiva, quindi un’ora prima dell’uscita dei dati che avverrà alle 14,30 imposterò i miei ordini andando come detto sopra ad individuare quelle aree di supporti e resistenze.

Si tratta di operazioni molto rischiose non adatte a chi si approccia per la prima volta al trading, inoltre sono dei trade da fare riducendo la size e impostando degli ordini stop loss.

Ad ogni modo questa strategia su euro/dollaro nel passato mi ha dato delle belle soddisfazioni per questo motivo la utilizzo solitamente in occasione della pubblicazione dei dati macro economici più importanti.

Voglio ricordare nuovamente per chi si approccia per la prima volta al trading di non effettuare nessuna operazione o se proprio lo si vuole di ridurre notevolemnte il rischio, inserendo ordini con lot size minime.

Buon trading con i Nonfarm Payroll.

 

Nov 06

In attesa dei Nonfarm Payroll

nonfarm_payrollOggi è la giornata dei Nonfarm Payroll, si tratta del dato macroeconomico più importante atteso da tuti gli analisti ed i trader.

Questo dato indica il numero dei posti di lavoro creati nel mese precedente nel settore non agricolo, quindi puoi immaginare come sia di notevole importanze per l’economia statunitense e non solo.

In mattinata mi aspetto di conseguenza un mercato in attesa, non credo che si possano rompere dei livelli importanti prima di conoscere il dato Nonfarm Payroll.

Solitamente per chi opera in intraday è sconsigliato fare trading in questa giornata per via dell’eccessivo probabile aumento della volatilità ed a volte dell’erraticità del movimento iniziale.

Suggerirei magari, se proprio lo si vuole, di ridurre notevolmente l’esposizione e di aspettare l’uscita del dato che solitamente è alle ore 14,30 italiane e solo dopo 15 minuti tentare un’operazione di trading in direzione del movimento in atto cercando di cogliere quell’euforia dovuta alla notizia.

Ci sono anche delle strategia apposite per questo tipo di news, ne parlerò nella sezione strategie di trading, per oggi tutto quello che voglio comunicarti è massima prudenza.

Buon trading!

 

 

Nov 04

Cambio eur/usd sul supporto 1,0850, reggerà?

Il cambio eur/usd si trova adesso sul supporto 1,0850, la domanda che tutti si fanno adesso è:  terrà questo livello oppure andrà a ricercare un livello più sotto fino al prossimo supporto situato in area 1,0800.

Vero è, che da qui per una posizione long si ha un buon rapporto rischio/rendimento se si considera come stop loss qualche pips sotto appena l’ultimo minimo effettuato oggi 1,0844.

EURUSDM30_supporto_1.0850

Si tratta di una operazione prettamente speculativa in controtendenza, si potrebbe ipotizzare un target in area 1,0906 prima e una eventuale rottura potrebbe portare i prezzi fino a 1,0945, tale livello risulta al momento una sorta di sparti acque per questo cambio eur/usd.

Ad oni modo credo che questi prezzi che stiamo vedendo oggi siano importanti, quindi prestare molta attenzione nei prossimi giorni per capire se la direzione del cambio eur/usd continuerà oppure si arresterà in questa area.

Ricordo l’appuntamento per venerdì dei Nonfarm payrolls , si tratta del dato macro economico statunitense più importante in uscita ogni primo venerdì del mese.

Durante la sua pubblicazione la volatilità aumenta quindi consiglio di rimanere fuori dal mercato in quella giornata, oppure di ridurre in modo significativo l’entita della posizione , rispetto alle comuni giornate di trading.

 

Nov 04

Eur/Aud intraday prevale il ribasso

Su Eur/Aud intraday prevale la tendenza al ribasso, dopo avere rotto il supporto a 1,5325 la coppia si sta muovendo al ribasso .

La forza della valuta australiana al momento è nettamente superiore, fino a quando i prezzi rimangono sotto il pivot 1,5325 è consigliato aprire delle posizioni short .

Quindi posizioni di vendita con target probabili 1,5110 in primo luogo e successivamente dopo magri un tentativo di rimbalzo la coppia potrebbe raggiungere anche 1,5045.

EURAUDM15

Al momento che scrivo l’euro sta tentando un recupero timido , seguirò questa coppia nel pomeriggio per eventuale ordine .

 

Nov 04

Euro dollaro sotto 1,0935, cosa succede adesso?

Euro dollaro sotto 1,0935 , l’euro si mantiene sotto questo supporto il prossimo target ribassista è 1,0895, da quel livello potrebbe iniziare un rimbalzo tecnico che porterebbe i prezzi fino area 1,1005.

Solo la rottura di tale livello ipotizzerebbe un ritrono dei compratori con dei target di movimento in area 1,1030 e successivamente 1,1070.

EURUSDM15_raggiunto_target_ribassista

E’ opportuno non tentare di anticipare il movimento e seguire il cambio euro/dollaro con la propria strategia in mdo da ricercare la giusta entrata,

Se non hai ancora una tua strategia di consiglio di dare uno sguardo in questa pagina, si tratta di una strategia di trading che uso personalmente, molto semplice che usa le medie mobili e ti consente di fare un’entrata corretta dal punto di visto del rapporto rischio/rendimento.

Ti consiglio sempre di usare anche un buon money management in modo da stabilire la lot size opportuna per il tuo ordine su euro dollaro.

Buon trading!

Nov 03

Gold intraday trend ribassista

Il gold presenta un trend ribassista, la resistenza posizionata a 1138 è rimasta tale nessuna invalidazione per il momento.

Quindi è probabile aspettarsi un target in area 1116 , tuttavia il movimento ribassista è già in corso si sta muovendo al ribasso già da diverse ore.

Anche in questo caso personalmente preferisco seguire il gold con la strategia 21-100 evitando di anticipare entrata in acquisto.

Dando uno sguardo vedo che il prezzo 1116 è stato raggiunto proprio adesso, non mi resta che attendere risvolti , io non voglio anticipare nessun movimento e preferisco rimanere flat sul gold in questo momento.

GOLDM15_trend_ribassistaDi sicuro domani l’oro potrebbe regalarci delle belle soddisfazioni, non abbandono questo grafico per il momento.

Buon trading!

 

Nov 03

Eur/Usd ha raggiunto il supporto intraday 1,0935

 

EURUSDH1_buy_controtrendIl cambio eur/usd si trova al momento sotto pressione, ha appena raggiunto il supporto intraday 1,0935 se dovesse rompere tale livello le probabilità che il cambio raggiunga 1,0895 aumenterebbero.

La strategia da potere effettuare in questo momento potrebbe essere quella di inserire un ordine buy con stop loss appena sotto 1,0935 e target 1,0990 per sfruttare l’eventuale rimbalzo tecnico, come vedi un ottimo rapporto rischio/rendimento contraddistingue questa operazione.

Si tratta comunque di una operazione controtrend , io solitamente riduco il rischio andando ad inserire una size minore rispetto al mio solito.

Se l’operazione dovesse andare in stop loss, aprirò una operazione contraria quindi short ponendomi come target i livelli sopra descritti e riconoscendo che la tendenza è rimasta ribassissta.

Per chi invece volesse ulteriori conferme prima di aprire un ordine buy su Eur/Usd , può seguire il cambio utilizzando la strategia forex 21-100 ed aprire solo in presenza di segnale generato da questa strategia di trading.

Buon trading!

 

 

 

Post precedenti «